Travettore

Il nostro futuro è più grande del nostro passato

Mese: Luglio 2017

Travettore Soap – Calcio saponato

Non solo divertimento….ma anche grandi numeri

Nei primi 2 giorni sono stati serviti…..

  • 1000 litri di Birra

  • 500 Panini Onti

  • 4 cassette di cipolla tagliata (quante lacrime)

  • tante e tante patatine……naturalmente fritte

Travettore Soap – Calcio Saponato

 

Per capire meglio come è nato Travettore Soap facciamo un passo indietro e cominciamo il racconto come una vera storia fantastica…

…C’era una volta la compagnia del bar Italia di Travettore che, come grandi eroi, ogni anno partecipavano al torneo di calcio saponato di Breganze. Per 3 anni i ragazzi combattevano con ogni loro forza però, tutti i loro sforzi risultavano vani, forse dovuto anche alle basse prestanze. Visto gli scarsi risultati ai cavalieri di Travettore venne l’idea di portare a casa questa manifestazione.
I nostri eroi ne parlarono al bar e dopo qualche bicchiere in più (le idee sono migliori con la mente lucida) il progetto calcio saponato prese finalmente vita! mancava solo uno spazio …venne chiesto a Don Lorenzo (parroco dell’epoca) la disponibilità di uno spazio per l’evento.
L’anno successivo, il 2008, segna l’inizio del calcio saponato a Travettore, una nuova avventura possibile grazie al sostegno del bar Italia (Main Sponsor), da tutti i negozi di Travettore (anche pochi euro erano ben accetti), ma anche da parte degli stessi organizzatori.
Al primo evento parteciparono 9 squadre, la struttura era formata da un gazebo, una friggitrice e panini freddi.
Come ogni inizio le speranze si affievolivano di anno in anno ma i nostri eroi, grazie alla loro reciproca solidarietà (se non te vien a iutarme te vegno tore casa), arriva il momento del successo.
Nel 2010 avviene un cambio al vertice Michele Zanotto e Denis Frighetto lasciano e vengono sostituiti rispettivamente da Alessandro Lunardon e Federico Beraldin.
Travettore Soap da quest’anno, per assicurare a tutte le squadre di poter giocare, dura 6 giorni.
Nel 2013 il torneo di calcio saponato di Travettore è oramai noto e le scquadre iscritte salgono a 30.
Nel 2014 le cose si fanno ancora più serie con 35 squadre iscritte!!!
Nel 2017 la presidenza passa ad Enrico Rossi.
Partiti nel 2008 con un solo gazebo, oggi l’evento conta di una zona coperta di 400 metri quadri e di una scoperta da 300 metri quadri.

In tutti questi anni il supporto tecnico per progettazione e certificazione delle strutture è stato fornito dallo studio Poggiana e Pierobon.
L’organizzazione delle squadre è stata gestita e organizzata da Enrico Visentin, Diego Campagnaro ed Annalisa Lanza.

Oggi lo staff si compone di oltre 70 persone dove tutti, a seconda del proprio turno, partecipano alla riuscita dell’evento aiutando in cucina,  servire bibite ghiacciate e la buonissima birra, realizzare foto e video, organizzare le squadre e assicurare che il tutto venga svolto in piena sicurezza.

A proposito di sicurezza, questa è al primo posto nei pensieri degli organizzatori, assicurazione verso gli infortuni, caschi di protezione e (sperando di non averne mai bisogno) ambulanza sempre presente con personale medico.

I premi per i migliori classificati sono composti da pacchi e cesti….ma chi vince:

  • primo, secondo e terzo classificato al torneo
  • primo, secondo e terzo classificato tifoseria
  • primo, secondo e terzo classificato miglior squadra al bancone (chi beve più birra) anche con il contributo della tifoseria
  • miglior cannoniere
  • miglior portiere
  • miglior giocatore
  • miglior giocatrice
  • squadra più simpatica, più goliardica e scenografica

I primi qualificati del torneo e bancone (chi beve più birra) hanno l’iscrizione gratuita al successivo anno

Quali sono i risultati di tutto questo, cosa ha prodotto e cosa produce Travettore Soap?

Grazie al volontariato di tutti il ricavato viene devoluto in beneficenza per la realizzazione di:

  • acquisto giochi per asilo parocchiale
  • ristrutturazione chiesa Travettore
  • rifacimento tetto asilo parocchiale
  • rifacimento e messa a norma tribune campo da calcio
  • piastre da cucina
  • tetto per la copertura della cucina per la sagra di Travettore
  • acquisto materiale per AISM
  • consegna di buono spesa di 100€ per famiglie bisognose di Rosà
  • e tanto altro ancora….

Ma cosa rende unico Travettore Soap?
La disponibilità di tutti gli organizzatori che dedicano molto e molto tempo alla riuscita però di questa splendida festa.

Il leggendario PANINO ONTO.
Nato nel lontano 2010, promosso e pubblicizzato (di bocca in bocca), con gli anni ha subito metamorfosi perfezionandosi sempre più.
Composto da pane, salsiccia, hamburger, cotoletta, pancetta e wurstel e l’immancabile aggiunta di cipolla, funghi, formaggio, per completare l’opera con le salse, senape, maionese e ketchup. Per finire, ed avere la coscienza a posto con un tocco light (si fa per dire) aggiunta di pomodoro e insalata.
Tutto questo creato dall’amore dei cuochi.

Come avrete capito non ci si potrà annoiare alla 10° edizione del calcio saponato di Travettore Soap.

NOTA: anche la squadra organizzatrice del bar Italia ha sempre continuato a partecipare al torneo, ma come sta andando? Che risultati sta ottenendo? E’ mai riuscita a vincere il torneo?
Nel 2016 è arrivata al podio ottenendo il 3° posto, quest’anno si vedrà…..hanno promesso che ce la metteranno tutta, in bocca al lupo ragazzi e buon divertimento.

© 2020 Travettore

Theme by Anders NorenUp ↑